Cronaca

Emesse misure cautelari per cinque parcheggiatori abusivi

NAPOLI. I carabinieri della tenenza di Bagnoli hanno eseguito una misura cautelare emessa dal gip partenopeo a carico di cinque persone, cui il magistrato ha imposto il divieto di dimora a Napoli. Riporta la notizia il quotidiano NapoliToday.

Misure cautelari per cinque parcheggiatori abusivi

Nel corso delle indagini, i militari dell’Arma della stazione di Posillipo hanno installato delle telecamere per monitorare le attività da parte di un gruppo di parcheggiatori abusivi che operava nel quartiere Chiaia. Grazie alle immagini, sono state documentate le quotidiane fasi dell’illecita attività a partire dai preparativi della prima serata, quando gli abusivi occupavano posti liberi con mezzi di fortuna, compresi i bidoni della raccolta differenziata indebitamente spostati. Grazie alla videosorveglianza, inoltre, sono venute alla luce centinaia di estorsioni a danni di automobilisti costretti a pagare anche il parcheggio sulle strisce blu, con un tariffario che a volte arrivava fino a cinque euro, pena il danneggiamento della vettura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button