Cronaca

Emittenti abusive sequestrate nel napoletano, trasmettavano in codice

Emittenti abusive sequestrate in provincia di Napoli. Tra queste TVN (Tele Video Napoli), visibile sul canale 59 del digitale terrestre, dietro le sue trasmissioni di canzoni neomelodiche e nascondeva “messaggi” in codice ai detenuti, definiti come “ospiti dello Stato”.

Messaggi in codice ai detenuti tramite la tv

La polizia postale di Napoli ha sequestrato emittenti televisive abusive che irradiavano messagi in codice ai detenuti nel napoletano.
Gli impianti erano tutti localizzati nella zona  vesuviana e, secondo le indagini, all’interno del consueto palinsesto, apparentemente costituito da musica neomelodica, venivano trasmessi dei messaggi in codice destinati ai detenuti.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio