Cronaca

Cartelle Equitalia fanno scoprire una truffa: due campani denunciati

NAPOLI. Equitalia gli invia alcune cartelle esattoriali e lui scopre di risultare possessore di veicoli mai in realtà acquistati. La vittima della truffa è un 50enne di Castel San Vincenzo, in provincia di Isernia, che si è rivolto ai Carabinieri. Secondo i carabinieri, la truffa era messa in atto con la complicità di assicuratori e titolari di agenzie di pratiche auto della Campania. Due le persone denunciate per truffa aggravata e falsità ideologica.

La truffa

Alla vittima della truffa venivano contestate infrazioni al codice della strada, mai commesse, e pedaggi autostradali non pagati. Le indagini, con il sequestro di documentazione relativo a passaggi di proprietà e polizze assicurative Rca, hanno portato alla luce “un utilizzo fraudolento di alcuni documenti personali del 50enne”.

È emerso che “tali documenti erano stati carpiti, con molta probabilità, durante lo shopping in un centro commerciale campano e venivano utilizzati per l’acquisto di alcuni veicoli e per la stipula dei relativi contratti assicurativi intestati al cittadino dell’isernino”.

Fonte: Ansa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button