Cultura ed Eventi

Equo compenso, l’incontro con Epifani al Palazzo Serra di Cassano

NAPOLI. Giovedì 14 dicembre 2017 alle ore 17.30 si terrà un incontro sull’equo compenso al Palazzo Serra di Cassano, sede dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli. L’incontro, che si intitola «Il buon senso dell’equo compenso nel lavoro libero-professionale», è organizzato dall’associazione E-laborazione presieduta da Dino Falconio e gode del patrocinio del Cup, dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e del movimento NotarAct.

Parteciperà Guglielmo Epifani, presidente della Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati. L’evento concede crediti formativi per commercialisti, avvocati e notai.

 

Chi partecipa

 

Il professor Enrico Minervini, ordinario di Diritto Civile del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli, con una “Lectio brevis” introdurrà il dibattito al quale prenderanno parte Antonio Areniello (Presidente del Consiglio notarile di Napoli, Torre Annunziata e Nola), Maurizio Bianco (presidente dell’Ordine degli avvocati di Napoli), Pasquale Crispino (presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della provincia di Napoli), Edmondo Duraccio (presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro di Napoli), Giovanni Esposito (tesoriere dell’Ordine degli ingegneri della provincia di Napoli), Danilo Leva (avvocato e deputato di Liberi e Eguali), Gianfranco Mallardo (presidente dell’Ordine degli avvocati di Napoli Nord), Maurizio Sansone (presidente del Collegio dei periti industriali di Napoli e vicepresidente Cup Napoli) , Enzo Santagada (presidente dell’Ordine dei farmacisti di Napoli), Massimo Scaffidi (consigliere del Collegio dei geometri della provincia di Napoli), Gennaro Torrese (presidente dell’Ordine degli avvocati di Torre Annunziata), Francesco Urraro (presidente dell’Ordine degli avvocati di Nola), Tina Vasaturo (tesoriere dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli), Salvatore Visone (presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Napoli), Alessandro Zampella (segretario di e-Laborazione), Massimiliano Marotta (presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici).

«Con il Cup (Comitato Unitario delle Professioni) di Napoli avevamo immaginato quest’incontro – ha detto il presidente Falconio – insieme al compianto Maurizio De Tilla che negli ultimi mesi aveva fatto dell’equo compenso una delle sue tenaci battaglie».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button