Cronaca

Ercolano, festa di compleanno abusiva col cantante neomelodico a casa del boss

Festa di compleanno abusiva a casa di Pietro Papale ad Ercolano: c'era anche il cantante neomelodico Enzo Barone

Una festa di compleanno abusiva scoperta ad Ercolano in casa di Pietro Papale, ras di camorra già condannato per associazione per delinquere di stampo mafioso. Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, c’erano palloncini dorati, confetti, torta, bomboniere e addirittura un cantante neomelodico.

Ercolano, festa di compleanno abusiva a casa di Pietro Papale: la scoperta

Figlio di Alfio, padrino morto nel 2016 mentre si trovava al 41-bis, il party di Pietro Papale è stato scoperto dai carabinieri in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini di corso Resina. I militari sono intervenuti sul posto, scoprendo che era in corso la festa di compleanno di 18 anni della figlia del ras, con tanto di cantante neomelodico, Enzo Barone.

Il provvedimento dei carabinieri

Il proprietario di casa e tutti gli ospiti sono stati sanzionati con una multa da 400 euro per aver violato le norme anti-Covid. Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha spiegato: “Non è un caso, che molto frequentemente la musica neomelodica venga strumentalizzata per fare propaganda criminale, per attaccare i collaboratori di giustizia”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button