Cronaca

Terrore ad Ercolano, litiga con i vicini e li minaccia con una pistola

Dopo la segnalazione, l'intervento della polizia

Terrore ad Ercolano, nel pomeriggio di ieri un uomo del posto litiga con i vicini e li minaccia con una pistola. A seguito di una perquisizione domiciliare hanno rinvenuto 2 pistole a salve munite di tappo rosso e 84 cartucce.

Ercolano, litiga con i vicini e li minaccia con la pistola

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti, durante un servizio di controllo, sono intervenuti in via Pugliano per la segnalazione di una lite.

La lite

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato di un litigio avvenuto per futili motivi tra il suo compagno ed un vicino di casa. L’uomo li avrebbe minacciati anche con una pistola.

La perquisizione domiciliare

I poliziotti, individuato l’uomo, hanno esteso la perquisizione al domicilio dell’uomo dove hanno rinvenuto 2 pistole a salve munite di tappo rosso e 84 cartucce. L’uomo, un 68enne di Ercolano, è stato denunciato per minacce aggravate, mentre le pistole sono state sequestrate.

Torre del Greco, coltello per essere visitato all’ospedale Maresca

Attimi di paura all’ospedale Maresca di Torre del Greco dove un uomo ha estratto un coltello per avere la precedenza al pronto soccorso. Nella tarda serata di ieri, venerdì 15 luglio, i carabinieri della sezione radiomobile di Torre del Greco sono intervenuti presso l’ospedale Maresca.

Un 51enne del posto già noto alle forze dell’ordine è stato portato in ambulanza al pronto soccorso. Quando è arrivato in ospedale ha estratto un coltello e lo ha puntato contro il personale sanitario pretendendo di essere visitato senza attendere il turno. I carabinieri sono intervenuti poco dopo. Hanno perquisito il 51enne e trovato anche un coltello a serramanico nel suo borsello. E’ stato denunciato per minaccia e porto di armi.

Articoli correlati

Back to top button