Ercolano, pistola e bomba carta sul muro di cinta di un condominio

La busta era legata a una corda e penzolava dal muro di cinta di un condominio del corso Resina, L'ordigno è stato fatto brillare dagli artificieri

ERCOLANO Un servizio ad alto impatto è stato effettuato sul territorio di Ercolano dai carabinieri della compagnia di Torre del Greco e della locale tenenza con il supporto del reggimento Campania.

Le armi erano in una busta appesa al muro di cinta del palazzo

Nel corso dei controlli è stata trovata, all’interno di una busta di plastica, la replica di una semiautomatica calibro 9 priva del tappo rosso e un ordigno di fabbricazione artigianale del peso di circa 600 grammi. La busta era legata a una corda e penzolava dal muro di cinta di un condominio del corso Resina, esposta in una zona agricola mentre l’altro capo della corda, quello vuoto, penzolava all’interno del condominio. L’ordigno è stato fatto brillare in sicurezza dagli artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Napoli intervenuti sul posto.
Nel corso del servizio alto impatto sono state effettuate perquisizioni in abitazioni di pregiudicati del luogo e controlli ad affiliati e persone sospettate di essere vicino a clan. A Portici agenti del commissariato della polizia di Stato Portici-Ercolano hanno svolto ieri sera un servizio straordinario del territorio con l’ausilio di pattuglie provenienti da Napoli. I controlli sono stati finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati.

TAG