Cronaca

Soccorso Alpino e Speleologico della Campania: 2 salvataggi tra Punta Campanella e Massa Lubrense

Due escursionisti feriti e portati in salvo dagli uomini del CNSAS

Due interventi in 48 ore da parte del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania. Due escursionisti, rimasti feriti in due zone diverse della Costiera Sorrentina, sono stati salvati dagli uomini del CNSAS, intervenuti grazie all’elisoccorso.

Due escursionisti feriti, salvati dal Soccorso Alpino e Speleologico della Campania

Gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico della Campania, sono stati allertati, oggi, per soccorrere un escursionista, vittima di un un incidente lungo il sentiero che va da punta Campanella a San Costanzo.

I soccorsi partiti da Salerrno

Immediatamente decollato elisoccorso 118 di Salerno con tecnico di elisoccorso del CNSAS a bordo, e partite le squadre di terra del soccorso alpino e speleologico della Campania. L’infortunato è stato individuato e recuperato dall’elisoccorso 118 tramite verricello.

Baia di Ieranto

Ieri, invece, una persona con trauma ad un arto inferirore in zona Baia di Ieranto, ha richiesto l’intervento del 118. Proprio come oggi, è decollato l’elisoccorso 118 di salerno con tecnico di elisoccorso del CNSAS a bordo, e sono partite le squadre di terra. Paziente recuperato al verricello e nessun altro coinvolto.

Articoli correlati

Back to top button