Estate a Napoli, ecco la lista delle “acque sicure”

mare

Buone notizie in vista della nuova stagione estiva: il mare di Napoli è balneabile. Le acque di tutta la costa, dal lungomare fino a capo Posillipo sono eccellenti

NAPOLI. Buone notizie in vista della nuova stagione estiva: il mare di Napoli è balneabile. Le acque di tutta la costa, dal lungomare fino a capo Posillipo, secondo gli ultimi rilievi dell’Arpac, risultano classificate come «eccellenti».

Estate a Napoli, la qualità del mare secondo l’Arpac

L’Arpac ha provveduto all’aggiornamento e alla revisione dell’attuale rete di monitoraggio e relativi punti di prelievo per la stagione balneare 2019 sulla base degli esiti analitici dei campionamenti effettuati nelle scorse stagioni balneari e delle informazioni pervenute da parte delle amministrazioni comunali.

I tecnici eseguiranno i controlli in tutti i punti della rete di monitoraggio e in quelli di campionamento aggiuntivi, secondo il calendario regionale prestabilito, a partire dal mese di aprile (prelievo prestazionale) e per tutta la stagione balneare dal primo maggio fino al 30 settembre.

White list

Risultano classificate come eccellenti, dunque balneabili, le acque di Nisida, Trentaremi, Marechiaro, Punta Nera, Capo Posillipo, Posillipo, Donn’Anna, Lungomare Caracciolo, via Partenope. Considerato «buono» lo specchio d’acqua di piazza Nazario Sauro e scarso quello di Pietrarsa, nella zona di Napoli est.

Black list

A Napoli, tra le acque off limits, risultano quelle del Porto (nei pressi di piazza Nazario Sauro), la zona militare di Nisida, l’area della colmata di Bagnoli, tutto il litorale di Bagnoli, la zona del porto di Mergellina, l’area della marina protetta della Gaiola, il Porto di Napoli e San Giovanni a Teduccio. Fuori dai confini cittadini sono compresi negli specchi d’acqua vietati le zone dei porti di Capri, Bacoli, Serrara Fontana, Casamicciola, Ischia, Forio, Lacco Ameno, Massa Lubrense, Monte di Procida, il porto di Piano di Sorrento e così il Granatello di Portici, Pozzuoli e i porti di Procida (Chiaiolella, lato Sud, lato Nord e l’area protetta Vivara). Così come i porti di Marina di Stabia e Castellammare di Stabia.

TAG