Cronaca

Faida di Secondigliano, annullato l’ergastolo ai fratelli Abbinante

NAPOLI. Annullato l’ergastolo ai fratelli Abbinante. La decisione viene dalla quarta sezione della Corte d’assise d’appello di Napoli. Condannati per il duplice omicidio di Fulvio Montanino e Claudio Salierni, che risale al 28 ottobre 2004, a trent’anni di carcere altri otto imputati: Arcangelo Abete, Antonio Della Corte, Angelo e Gennaro Marino, Ciro Mauriello, Enzo Notturno, Carmen e Cesare Pagano.

Le riduzioni di pena

Pene ridotte a 21 anni di carcere, invece, per Francesco Barone, Roberto Manganiello, Rito Calzone. Il duplice assassinio determinò la frattura nel potentissimo clan Di Lauro e la successiva creazione di un gruppo autonomo: quello degli “scissionisti”. Le motivazioni della Corte saranno rese note tra settanta giorni.

Articoli correlati

Back to top button