Cronaca

Scoperto falso dentista a Napoli: ambienti non sanificati e niente dichiarazione redditi dal 2011

Falso dentista scoperto a Soccavo mentre effettuava una visita. Multato anche per non aver mai sanificato gli ambienti

Scoperto un falso dentista Soccavo. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha individuato e sottoposto a sequestro, nel quartiere Soccavo del capoluogo partenopeo, uno studio medico abusivo presso il quale un finto dentista effettuava visite odontoiatriche senza abilitazione.

Soccavo, scoperto un falso dentista

In particolare, i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano hanno sorpreso il sedicente medico che, privo di titolo di studio e della relativa abilitazione, forniva illecitamente le prestazioni. Il denunciato è un 52enne di Napoli, colto “sul fatto” mentre effettuava una visita ad una paziente.

La multa

Oltre che per esercizio abusivo della professione medica e violazione delle leggi sanitarie, il falso dentista è stato sanzionato anche per aver violato la normativa anti Covid poiché non aveva mai effettuato una sanificazione dei locali.


falso-dentista-soccavo-evasione-fiscale-4-dicembre


Sequestrato lo studio dentistico, composto da un locale e da un laboratorio odontotecnico, peraltro non sanificati e in precarie condizioni igienico-sanitarie, e strumentazione medica di diverso genere, tra cui una poltrona da lavoro, attrezzature e materiale ad uso odontoiatrico, e decine di fiale di anestetici.


falso-dentista-soccavo-evasione-fiscale-4-dicembre


La sua posizione è ora al vaglio delle Fiamme Gialle anche sotto il profilo fiscale, in quanto il soggetto è evasore totale, non avendo presentato la dichiarazione dei redditi dal 2011.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button