Cronaca

In 4 sullo scooter con 2 bimbi e senza casco. Il consigliere segnala e viene insultato

Famiglia sullo scooter senza casco: il caso a Napoli denunciato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli denuncia l’ennesimo caso di una famiglia sullo scooter: in quattro, senza casco. Padre, madre e due bambini, in una scena che purtroppo, a Napoli e non solo, sembra essere una consuetudine. Il consigliere regionale di Europa Verde, da sempre attento a queste tematiche, ha incrociato direttamente la famiglia sullo scooter.

Famiglia sullo scooter senza casco: il caso a Napoli

“Un problema che solleviamo da anni ma mancano controlli e deterrenti. A Mergellina, mentre documentavo il fenomeno, insultato da centauro che guidava uno scooter con 4 persone a bordo. Trasportava oltre sé stesso la moglie e due bambini senza casco. Denunciato” ha scritto Borrelli.

“Il signore è passato davanti a me, mentre stavo denunciando il delirio di incivili e i tanti genitori che circolano in 3 o 4 con bambini e neonati senza casco e lui invece di vergognarsi, dato che trasportava oltre alla moglie anche due bambini piccolissimi senza casco, mi ha la lanciato un insulto proprio davanti ai suoi figli vantandosi anche di andare in 4 in scooter. Abbiamo denunciato questi due genitori incoscienti e sconsiderati”. E ancora: Il problema, però, non può essere risolto così» ammette Borrelli. Servono più i controlli «che latitano cosi come anche dei veri deterrenti. Questo tipo di genitori andrebbe sempre denunciato perché mette a rischio la vita dei figli”.

Articoli correlati

Back to top button