Cronaca

Lanciò figlia dal cavalcavia, trovata polvere bianca in macchina

NAPOLI. Un bicchiere di plastica con 50 grammi di una polvere biancastra che, ad un prima analisi, è risultata contenere cocaina ma anche una sostanza diversa, oltre una siringa usata, al cui interno erano presenti un paio di gocce di una sostanza da identificare, sono stati trovati nell’auto di Fausto Filippone che il 20 maggio ha gettato la figlia di 10 anni da un viadotto dell’A14, a Francavilla, lanciandosi anche lui nel vuoto dopo alcune ore. Lo riporta l’Ansa.

Fausto Filippone, cocaina in macchina?

La stessa mattina Filippone aveva ucciso la moglie gettandola – come accertato dall’autopsia sulla donna – da un balcone al secondo piano di una palazzina di Chieti Scalo. La Procura della Repubblica di Chieti, da quanto appreso da fonti investigative, attraverso il sostituto procuratore Anna Lucia Campo, ha affidato una consulenza sui due reperti trovati nell’auto, una Bmw X1. Una seconda consulenza è stata affidata ad un tecnico informatico per esaminare i cellulari di Filippone e della moglie; quest’ultimo trovato addosso a Filippone, danneggiato dopo il suicidio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button