Economia

Federico II, firmato accordo con Fiat Chrysler

NAPOLI. L’Università degli Studi Federico II e FCA, Fiat Chrysler Automobiles, hanno firmato un accordo quadro di collaborazione, sottoscritto dal Rettore Gaetano Manfredi e dall’ingegnere Giorgio Cornacchia, responsabile dello sviluppo prodotto di FCA e del Centro Ricerche Fiat.

L’accordo

L’accordo formalizza una collaborazione decennale intensificatasi negli ultimi anni e testimonia l’apprezzamento di Fiat Chrysler  per l’eccellenza dell’Ateneo Federiciano nella ricerca e nella formazione. Tematiche di interesse comuni sono: mezzi, sistemi e servizi di trasporto e per la mobilità; sistemi e tecnologie per veicoli connessi ed a crescente livello di automazione; servizi di guida cooperativa basati sulla comunicazione con le infrastrutture di trasporto (Smart Road), metodi di simulazione numerica per la digitalizzazione dello sviluppo di prodotto e processo produttivo.

 

Con l’accordo viene istituito il Comitato F2 (Federico II – FCA) per il coordinamento delle attività di cooperazione, il cui compito sarà favorire: la definizione e attuazione congiunta di programmi di ricerca, sviluppo e innovazione; programmi di sviluppo di competenze e capitale umano, anche attraverso iniziative di apprendimento permanente e dottorati di ricerca industriali; l’utilizzo congiunto e sinergico dei rispettivi laboratori di ricerca; proposizione di percorsi formativi extrauniversitari e universitari, anche con riferimento a dottorati industriali innovativi.

 

Articoli correlati

Back to top button