Cronaca

Ferito alla testa con un cacciavite, fallito il tentativo di rapina

GIUGLIANO DI NAPOLI. Ferito alla testa con un cacciavite, fallito il tentativo di rapina. Ieri sera a Giugliano intorno alle ore 23.30 si è tenuta una tentata rapina, conclusa con un colpo di cacciavite alla testa.

Ferito con un cacciavite, ladro a mani vuote

Rapina tentata in via Bartolo Longo, a pochi passi da via Santa Caterina da Siena. Lo spiacevole episodio è stato raccontato dalla madre della giovane vittima. La figlia della donna era insieme al fidanzato in macchina quando il rapinatore ha intimato loro di consegnare i soldi. Al rifiuto di uno dei due è nata una colluttazione finita con un colpo di cacciavite alla testa. Il ragazzo, in difesa della fidanzata, è stato colpito violentemente ed è stato medicato all’ospedale San Giuliano e resterà lì per 7 giorni.


Carabinieri, furti
Carabinieri, furti

Le indagini

Sul tentativo di rapina indagano i carabinieri della Compagnia di Giugliano, guidati dal capitano Andrea Coratza, che hanno raccolto le testimonianze dei giovani per individuare il rapinatore. L’uomo è fuggito a mani vuote.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button