Curiosità

Festa della Repubblica, perché si celebra il 2 giugno

Il 2 giugno di ogni anno in Italia si celebra la Festa della Repubblica. Ma perché questa ricorrenza ricade proprio in questa data? E, soprattutto, è sempre stato così?

Storia della Festa della Repubblica

La Festa della Repubblica si celebra il 2 giugno per ricordare il referendum che si tenne in questa data nel 1946, quando milioni di italiani (per la prima volta anche le donne) furono chiamati a scegliere tra monarchia e repubblica.

Quando si festeggia la Festa della Repubblica?

Tuttavia, la Festa della Repubblica non è sempre stata celebrata in questa data. Dal 1948 al 1977 il 2 giugno fu il giorno designato. Tuttavia, nel 1977 – a causa della crisi economica – fu deciso di festeggiare la prima domenica del mese di giugno per non perdere un giorno lavorativo.

La data del 2 giugno è tornata a partire dal 2000 col governo Amato che fece tornare le celebrazioni per Festa della Repubblica al suo giorno originario. L’unico anno in cui la parata militare fu annullata è il 1976, anno del terremoto in Friuli Venezia Giulia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button