Cronaca

File del Comune in mano agli hacker: Chiedono 600 dollari”

MASSA LUBRENSE. Il Comune è finito nel mirino degli hacker. La scorsa notte, come riporta Il Mattino, misteriosi hacker originari dell’India hanno criptato tutti i file di Office ed Excel presenti sul server interno dell’amministrazione, incluse le copie di sicurezza. Chiesto anche un riscatto: «Se volete che i vostri documenti tornino disponibili – hanno scritto gli hacker in una mail poco dopo mezzanotte – dovete consegnarci 600 dollari entro 72 ore».

Hacker nel sito del Comune di Massa Lubrense

Ad accorgersi dell’attacco sono stati i primi dipendenti giunti stamane nella sede municipale di piazza Vescovado. Appena hanno acceso i rispettivi computer e tentato di aprire i file che vi erano conservati, i comunali hanno capito che qualcosa non andava e hanno quindi allertato un tecnico. Quest’ultimo non ha potuto fare altro che prendere atto della situazione: i file di Office ed Excel risultavano inaccessibili, incluse le copie di backup. Ed ecco la conseguenza: l’attività del Comune è stata quasi completamente paralizzata.

I dati relativi a contabilità e anagrafe, tuttavia, sono stati “risparmiati” dagli hacker e risultano regolarmente disponibili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button