Cronaca

Covid, focolaio in una Rsa di Piano di Sorrento: contagiati 32 anziani su 50

Contagiati anche 8 dipendenti su 25

Piano di Sorrento: focolaio covid nella casa di riposo San Michele Arcangelo, contagiati 32 anziani su 50 oltre ad 8 dei 25 dipendenti della struttura. Il cluster è iniziato una settimana fa, con il contagio di 2 ospiti e un’operatrice sanitaria.

Piano di Sorrento: focolaio covid nella casa di riposo San Michele Arcangelo

Il covid colpisce loro, i più indifesi, i più anziani, un tesoro da preservare e che ci viene strappato a causa di questa malattia tremenda, la malattia della solitudine. Nelle case di riposo gli anziani ospiti stanno soffrendo ancora di più l’isolamento, a causa della stretta sulle misure di sicurezza, che costringe i responsabili a vietare, ormai da mesi, le visite dei parenti. Ma, nonostante tutte le precauzioni, il virus riesce ad entrare, come è successo alla San Michele Arcangelo, dove ben 32 ospiti su 50 sono stati contagiati dal covid.

I primi casi

Il focolaio sarebbe partito la scorsa settimana, da due ospiti e una delle operatrici: lunedì era partito lo screening su anziani e personale, e i casi di positività affioravano uno dopo l’altro. Tutte le persone contagiate, per fortuna, presentano sintomi molto lievi, e sono in buone condizioni, nessuno necessita di ricovero in ospedale.

Il supporto della Protezione Civile

Il sindaco di Piano di Sorrento ha diffuso una nota ufficiale, per tranquillizzare i familiari, e ha comunicato l’attivazione del nucleo di Protezione civile per garantire assistenza e supporto al personale e a tutti gli ospiti della struttura, in collaborazione con l’Unità operativa di Prevenzione collettiva dell’Asl.

Articoli correlati

Back to top button