Cultura ed EventiCuriosità

Fontana Itaca, petizione dei cittadini contro la ricollocazione

NAPOLI. Fontana Itaca, petizione dei cittadini contro la ricollocazione. Dopo le lamentele, adesso arriva la petizione per bloccare la ricollocazione.

Napoli, Fontana Itaca, petizione dei cittadini contro la ricollocazione al Vomero

Lo scorso settembre la Fontana Itaca è stata spostata alla Mostra d’Oltremare per i relativi lavori di restauro. La decisione fu accolta in modo molto positivo dai residenti che lottavano contro lo spostamento della stessa. Adesso però che la fontana è quasi completamente restaurata, arriva la decisione del Comune del Vomero di riposizionarla dov’era. Da qui nascono le proteste.


fontana-itaca


Le parole di Capodanno

Nelle motivazioni della petizione lo stesso Capodanno aggiunge e chiarisce quanto segue: 

Gentili sottoscrittrici e sottoscrittori, come avete certamente appreso dagli organi d’informazione, la fontana Itaca è stata rimossa, in data 1° settembre 2018, dall’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero. Dunque si potrebbe pensare che l’obiettivo della petizione sia stato raggiunto. Ciò, in verità, potrebbe essere solo parzialmente vero. Dal momento, infatti, che potrebbe nascere la possibilità che, dopo i lavori di manutenzione ai quali dovrebbe essere sottoposto il manufatto, esso potrebbe essere ricollocato nella stessa posizione nella quale si trovava precedentemente.

Vale a dire al centro del tratto pedonalizzato di via Scarlatti, tenuto conto del fatto che, come si evince chiaramente anche dalle motivazioni della petizione, essa era finalizzata a chiedere all’amministrazione comunale partenopea la rimozione definitiva della fontana da via Scarlatti con la sua collocazione in un’altra zona di Napoli, da individuare in accordo con quanti interessati.

Ho ritenuto quindi di lasciare in vita la presente petizione, in modo da poter continuare a raccogliere adesioni, affinché venga rispettata la volontà di tutti coloro che l’hanno sottoscritta e che potranno sottoscriverla in futuro, vale a dire di non ricollocare, in ogni caso, la fontana nella posizione precedentemente occupata, al centro dell’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero.

La petizione

Capodanno continua: «Con l’occasione sottolineo, ancora una volta, la necessità che, in tutte le circostanze nelle quali occorre collocare opere d’arte su suolo pubblico, vengano sempre coinvolti i cittadini, segnatamente i residenti dell’area interessata, anche con l’attivazione di meccanismi democratici previsti dalle vigenti norme, come assemblee popolari e referendum consultivi, da attuare pure con modalità telematiche, così come all’epoca fu fatto, rimanendo al Vomero, per la sostituzione della palma morta al centro di piazza Vanvitelli».

Si svolgeranno dunque delle manifestazioni con il coinvolgimento dei cittadini per lanciare un sit-in di protesta contro la decisione comunale, con una petizione online.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button