Cultura ed Eventi

“Francis Bacon. Transformation”, la presentazione della mostra al Palazzo Reale

NAPOLI. Attraverso immagini inedite, dipinti di un Francis Bacon che non conosciamo, scatti fotografici privati e
disegni, tutti parte della raccolta del collezionista, Barry Joule che ha affiancato l’artista per oltre 14 anni,
racconterà Bacon non solo come creativo ma anche come uomo e lo farà partendo dalle sue parole: “La mia
arte non è violenta. È la vita che è violenta”. Barry Joule, figura riservata e misteriosa che da sempre
incuriosisce il panorama artistico internazionale, racconterà del suo primo incontro con Francis Bacon, della
loro amicizia e anche dell’estro che caratterizzava la quotidianità dell’artista. Ricorderà ancora, del loro soggiorno napoletano che, riferendosi al compagno di viaggio, descrive sempre cosi: “Si innamorò della città
dopo aver trascorso tre giorni a visitarne i musei”.

La mostra su Francis Bacon, tra Napoli e Sorrento

La mostra che sarà ospitata dalla meravigliosa sede di Villa Fiorentino a Sorrento, patrocinata dalla
Fondazione Sorrento e dal Comune di Sorrento e promossa e organizzata dall’artstudiopaparo, si inaugurerà
il 19 maggio su invito e sarà possibile vistarla dal 20 maggio al 21 ottobre.

La presentazione alla Stampa nel Palazzo reale sarà una primizia per i colleghi giornalisti che con l’occasione potranno conoscere direttamente il curatore, Barry Joule che, insieme al Soprintendete Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli, Luciano Garella, al Presidente della Fondazione Sorrento Gianluigi Aponte, all’Amministratore Delegato della Fondazione Gaetano Milano, al Sindaco della Città di Sorrento Giuseppe Cuomo e ai promotori dell’evento di artstudiopaparo, illustrerà l’esposizione e il progetto di allestimento e didattico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button