Cronaca

Bambino suicida a 11 anni, domani i funerali: perizie su telefonino e PlayStation

funerali del bambino che si è suicidato Napoli si terranno domani, sabato 3 ottobre. La tragedia si è consumata nella notte di martedì quando il bambino, di soli 11 anni, si è lasciato cadere dal balcone della sua abitazione al decimo piano.

Domani i funerali del bambino che si è suicidato Napoli 

Nel frattempo proseguono le indagini per cercare di risalire alle motivazioni che potrebbero aver spinto il bambino all’estremo gesto. La Polizia Postale è stata incaricata di esaminare tutti i dispositivi a cui aveva accesso il bambino e che sono in grado di connettersi ad Internet: cellulari, tablet, anche la PlayStation.

Le ipotesi

Si pensa che il bambino – come riportato da Fanpage –  possa essere stato contattato da qualcuno che potrebbe averlo spaventato o manipolato fino al punto da spingerlo al suicidio e che a questa persona il bambino potrebbe avere fatto riferimento citando “l’uomo incappucciato”.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto