Cronaca

Partivano da Biella e rubavano in Campania: arrestati

POMPEI. I carabinieri della caserma locale ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata nei confronti di Maria Bevilacqua 50enne residente a Bielli e di origini avellinesi; Maria Petrillo, 34enne di Biella, ai domiciliari; Anna Marotta, 24enne di Biella e Luigi Cerzosimo, 32enne di Montecorvino Rovella. I quattro sono accusati di associazione a delinquere finalizzata ai furti e di indebito utilizzo di carte di credito. Già noti alle forze dell’ordine, i responsabili dei furti sono legati da vincoli di parentela.

I furti

I furti sono stati eseguiti, in estate così come durante i periodi festivi, a Pompei e in provincia di Salerno. I reati accertati dai carabinieri sono quattro: i ladri hanno colpito nei centri commerciali di Pompei, Pontecagnano e Salerno.

Le indagini sono partite nell’agosto del 2017 in seguito all’arresto della Petrillo che aveva provato a pagare tre smartphone del valore complessivo di circa 900 euro con un bancomat. Il tentativo  della donna fu eseguito nel centro commerciale di Pompei. Bloccata dai carabinieri, fu trovata in possesso di 1.600 euro e 200 franchi, sequestrati dai militari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button