Cronaca

Furti di tombini a Licola: non è il primo caso nell’area flegrea

LICOLA. Nuovo furto di tombini nell’area flegrea. Dopo quello dello scorso 4 novembre, anche oggi uno dei quartieri della zona si è vista derubata dei tombini che hanno lasciato scoperte le caditoie. I furti hanno causato anche gravi disagi ai residenti esponendo i pedoni ad importanti rischi per la propria incolumità.

 

I precedenti

 

Oltre al frutto del 4 novembre, già nel 2013 nel comune di Pozzuoli sono stati rubati 271 tombini. Come riporta Il Mattino, ognuno di questi costa 65 euro che vanno a gravare sull’amministrazione comunale. L’anno precedente ne furono sostituiti già 227.

Intanto sono partite le indagini delle autorità competenti sui più recenti furti di tombini nell’area flegrea.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button