Cronaca

Furti e rapine, smantellata la gang che mise a segno 17 colpi in 6 mesi

NAPOLI. Furti e rapine, smantellata la gang che mise a segno 17 colpi in 6 mesi. Da via Scarlatti al Vomero, dalle palazzine popolari di Caserta alla zona residenziale di Salerno.

Napoli, furti e rapine, smantellata la gang che mise a segno 17 colpi

Era una vera e propria associazione a delinquere. I furti sono avvenuti in tutta la Campania, da Salerno a Napoli in varie zone a Caserta. Per inseguirli un vicebrigadiere perse la vita travolto da un treno. Ieri finalmente la banda è stata sgominata e si può fare giustizia per tutti i reati commessi. Sembravano piccoli furti, ma si è scoperto che agivano con cura studiando gli appartamenti in cui avevano intenzione di rubare.


Ladri-Ottaviano-Furti-Terrore-Residenti


Lo stop dopo la morte del brigadiere

La banda sembra essersi fermata a novembre, dopo la morte del brigadiere. Anche loro, forse, dopo un evento simile, hanno pensato due volte a se fosse il caso di continuare. Emanuele Reali lasciò una moglie e due figlie piccole all’età di 34 anni pur di fare il proprio dovere ed inseguire i malviventi. Evento che forse resta ancora impresso nelle loro menti e che ha permesso agli inquirenti di acciuffare la banda che commetteva furti da migliaia di euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button