Cronaca

Furto di energia elettrica per il suo bar: arrestato 40enne

VISCIANO. Gli agenti del commissariato di polizia “Nola” hanno arrestato un 40enne, proprietario di un famoso bar-pasticceria di Visciano, in provincia di Napoli, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. Con la preziosa collaborazione dei lavoratori dell’Enel, i poliziotti hanno accertato che l’uomo aveva installato una scheda elettronica nel contatore dell’elettricità, connesso alla rete attraverso un allaccio abusivo.

Grazie a ciò, il malvivente aveva rubato energia elettrica per la propria attività commerciale, recando un danno alla società di oltre 54.000 euro. Gli agenti hanno pertanto arrestato l’uomo, attualmente agli arresti domiciliari in attesa del processo con rito per direttissima.

Articoli correlati

Back to top button