Cronaca

Furto di 40 caditoie a Pozzuoli. Il sindaco: “Uno scempio”

POZZUOLI. Incredibile furto nell’area flegrea. Come riportato da Il Mattino, sono state derubate 40 caditoie di ghisa sulle strade tra Monteruscello, Rione Toiano, Rione Gescal e Arco Felice. Non si tratta di un evento completamente nuovo, in quanto già qualche giorno fa Pozzuoli è stata teatro di un altro furto alquanto “originale”. In quell’occasione erano stati rubati 4.000 misuratori idrici in un magazzino dell’ufficio acquedotto del Comune.

 

Il sindaco: «Appello ai cittadini: denunciate»

 

Il furto ha causato la comprensibile ira del primo cittadino Vincenzio Figliolia che ha subito dichiarato: «È uno scempio che si è ripetuto varie volte lungo le strade cittadine causando oltretutto pericolo per pedoni e autovetture.

«Faccio un appello al senso civico dei miei concittadini – ha proseguito Figliolia, – e ai doveri di una comunità responsabile: chiunque noti persone ai bordi delle strade intente a frugare nei pressi dei tombini o dei chiusini, avvisi subito la polizia municipale o le altre forze di polizia. Ognuno di noi ha il dovere di mostrare il proprio senso civico, denunciando subito.

«Sono convinto che un compito importante nella quotidiana lotta contro vandali e ladri lo svolgono anche i cittadini comuni. Si dimostra di voler difendere e di amare il proprio territorio anche in questo modo».

Articoli correlati

Back to top button