Curiosità

I magistrati più giovani d’Italia sono campani

NAPOLI. I due magistrati più giovani d’Italia sono campani. Si tratta di Gianluca Caputo, originario di Battipaglia, che il prossimo 19 febbraio compirà 28 anni, e Gianluigi Apicella, napoletano, nato un mese dopo rispetto al collega.

I magistrati più giovani d’Italia

La storia di Gianluca Caputo è stata già raccontata da L’Occhio di Salerno, a partire dalla laurea conseguita col massimo dei voti all’università di Fisciano nel 2013.

Il suo collega napoletano, Gianluigi Apicella, è più giovane di 33 giorni. Si è laureato in Giurisprudenza con 110 e lode all’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. In seguito ha frequentato l’Istituto Suor Orsola, superando nel 2016 l’esame di abilitazione alla carica di magistrato.

Articoli correlati

Back to top button