Cronaca

Gianluca ucciso per gelosia a Casoria, chiesto l’ergastolo per Antonio Felli

Gianluca Coppola ucciso a Casoria: chiesto l'ergastolo per l'omicidio. Antonio Felli accusato di omicidio, porto d'armi e minacce

È stato chiesto l’ergastolo per Antonio Felli, ragazzo accusato dell’omicidio di Gianluca Coppola, 27enne ucciso l’8 aprile del 2021 a Casoria dove fu a ferito morte a colpi di pistola. Il decesso avvenne il 18 maggio, quando il giovane morì nel reparto rianimazione dell’ospedale Cardarelli di Napoli. La medesima pena è stata chiesta anche dagli avvocati di parte civile: il Comune di Casoria, la Fondazione Pol.

Omicidio Coppola a Casoria, chiesto l’ergastolo per Antonio Felli

Secondo l’avvocato dell’imputato, il movente del delitto resta ancora “ammantato dal mistero”. Il legale ha sottolineato che “si è sempre voluto ritenere sussistente l’impronta mafiosa del gesto – ha sottolineato – che invece a nostro parere non c’è”. Felli è accusato di omicidio, porto d’armi e minacce. Inizialmente gli furono contestati anche futili e abietti motivi sia l’aggravante mafiosa che però poi caddero davanti al gip.

Le indagini

Nel luglio del 2021, Felli permise agli inquirenti di trovare l’arma del delitto. Si consegnò ai carabinieri ventidue giorni dopo, esattamente il 30 aprile 2021. Il 14 luglio è in programma la prossima udienza che sarà incentrata l’arringa dell’avvocato difensore Dario Carmine Procentese.

Articoli correlati

Back to top button