Uccise l’amico e si lanciò dal primo piano, morto dopo due settimane

Gianmarco Gimmelli è morto questa mattina nel reparto di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino, dove era ricoverato dal 15 novembre

NAPOLI. Gianmarco Gimmelli è morto questa mattina nel reparto di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino, dove era ricoverato dal 15 novembre.

Morto Gianmarco Gimmelli

Il 32enne si è spento questa mattina prima delle 8, troppo gravi le lesioni che aveva riportato a seguito della caduta dal balcone del suo appartamento, teatro del massacro del 25enne Claudio Zaccaria e del ferimento della 18enne Ylenia.

CONTINUA A LEGGERE

TAG