Cronaca

Giovane pusher del napoletano vendeva droga in Irpinia: arrestato

MUGNANO DI NAPOLI. Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino hanno arrestato un 25enne incensurato di Mugnano, colto in flagranza di reato e accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane è infatti stato trovato in possesso di hashish e marijuana.

Come riportato da L’Occhio di Avellino, il 26enne era considerato dagli investigatori un canale di approvvigionamento di droga per i giovani dell’area irpina. Come emerge dalle indagini, qualora non riuscisse a ricevere i clienti, il giovane pusher effettuava anche consegne a domicilio.

L’operazione

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della squadra mobile si sono appostati nei pressi dell’abitazione del giovane che aveva ricevuto durante la giornata la visita di due ragazzi giunti a bordo di un ciclomotore. Usciti dall’abitazione del pusher, i giovani sono stati bloccati e perquisiti dagli agenti che hanno poi proceduto alla perquisizione dell’abitazione.

La perquisizione

Durante la perquisizione, sul ballatoio dell’abitazione, celato sotto un condizionatore e ad alcune borse e scatole varie, veniva rinvenuto uno zainetto contenente 18 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 1,9 chilogrammi.

Sempre sotto lo stesso condizionatore, veniva rinvenuta una busta di cellophane contenente una consistente quantità di sostanza erbosa, riconosciuta come marijuana. In un incavo del muro veniva ritrovata una borsa tipo 24 ore con all’interno  3 buste di cellophane termosaldate, contenenti una consistente quantità di marijuana, per un peso complessivo di 850 grammi.

La perquisizione si concludeva poi con il rinvenimento di circa 2000 euro, in parte trovati nel portafoglio del pusher, che venivano sequestrati. Dopo gli accertamenti di rito il 25enne è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale.

Articoli correlati

Back to top button