Cronaca

Giugliano, accoltellato più volte durante una tentata rapina

Nei giorni scorsi un uomo è stato accoltellato più volte durante una tentata rapina a Giugliano mentre era in auto, in compagnia di una donna. Si tratta del boss del clan Moccia Girolamo Scafuro.

Giugliano, uomo accoltellato durante tentata rapina

Si conosce ora l’identità dell’uomo accoltellato nei giorni scorsi, si tratta infatti del boss del clan Moccia Girolamo Scafaturo. L’uomo ha dichiarato agli inquirenti di essere stato avvicinato da due sconosciuti a borso di uno scooter mentre era in auto in compagnia di una donna. Probabilmente l’obiettivo era rapinarlo.

Giugliano, uomo accoltellato durante una tentata rapina

L’uomo sarebbe stato colpito da diversi fendenti durante una tentata rapina. Giunto in ospedale è stato ricoverato. Poco prima della mezza notte al nosocomio “San Giovanni Di Dio” di Frattamaggiore sono arrivati anche i militari che hanno raccolto la sua dichiarazione. Sono in corso le indagini dei carabinieri.

La dinamica

Secondo una prima dinamica ancora al vaglio, il 44enne in compagnia di una donna in auto sarebbe stato avvicinato e fermato da due sconosciuti con l’intenzione di rapinarlo.

Chi è la vittima

Girolamo Scafuro, figlio di Antonio ucciso in un agguato nel 2007 ad Arzano, per alcuni anni è stato il reggente del clan Moccia prima dell’ingresso del clan della 167 di via Colombo. L’ex moglie di Scafuro Antonietta Santoro, arrestata nel blitz dei carabinieri ad aprile di quest’anno,  è la compagna del boss degli Amato-Pagano Giuseppe Monferegolo.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button