Cronaca

Giugliano, aggressione in ospedale: paziente ha atteso due ore per una sutura

L'aggressione si è trasformata in una rissa

Ennesimo caso di aggressione ai danni del personale sanitario all’Ospedale di Giugliano. I fatti risalgono al 9 settembre. Un uomo era arrivato con una ferita da taglio e ha atteso due ore per una sutura.

Aggressione all’Ospedale di Giugliano

Intorno alle 17.30 si presenta al pronto soccorso un uomo con una ferita da taglio non grave, ma che necessita di sutura. Inizia, così, per l’uomo la lunghissima attesa per il chirurgo, il quale oberato di lavoro non gli presta soccorso per le successive due ore. Intorno alle 19.30, però, il paziente perde la pazienza e inizia ad inveire contro il personale sanitario con urla e insulti. Arrivando, addirittura, a sfiorare lo scontro fisso e una vera e propria rissa.

Rissa sfiorata all’ospedale di Giugliano, paziente aggredisce personale sanitario: il video delle violenze

L’episodio è stato riportato e denunciato dalla pagina Facebook ‘Nessuno tocchi Ippocrate’. Che l’ha accompagnato anche ad un video, in testimonianza dell’accaduto. “Si sfiora la rissa per persona con ferita da taglio che attende il chirurgo per l’applicazione di punti di sutura da 2 ore. Per fortuna non si è arrivati allo scontro fisico. La carenza di personale sanitario nonché l’impazienza di alcuni utenti è una delle prime cause di aggressioni ai camici bianchi. Si faccia qualcosa!

Articoli correlati

Back to top button