Cronaca

Giugliano, bambina ingerisce droga e finisce in ospedale: padre denunciato

È stato denunciato il padre della bambina di Giugliano in Campania finita in ospedale dopo aver ingerito della droga. I genitori si erano insospettiti per il sonno troppo lungo della figlioletta. Così, si sono recati di corsa in ospedale dove si è scoperto che effettivamente qualcosa non andava come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Giugliano, bambina ingerisce droga: denunciato il padre

Grazie alle analisi effettuate al pronto soccorso dell’ospedale Santobono di Napoli si è scoperto che la bambina aveva inconsapevolmente assunto della sostanza stupefacente. La bambina, residente con i genitori a Giugliano in Campania, è finita in ospedale. Nella tarda serata di lunedì 23 gennaio, presumibilmente scavando tra vari oggetti presenti in camera, ha ritrovato un pezzo di hashish.

A quel punto lo avrebbe ingerito, ma i genitori non si sarebbero accorti di nulla. Stando a una prima ricostruzione dei carabinieri che indagano sul caso, potrebbe essersi trattato di un attimo di distrazione della madre e del padre.

La denuncia

Il padre, già noto alle forze dell’ordine, ha precedenti per spaccio e risulta disoccupato. La madre, invece, una commessa, è incensurata. L’uomo è stato segnalato alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti e denunciato per lesioni colpose.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button