Cronaca

Giugliano, cantiere abusivo: 5 operai in nero e senza mascherina

Gli agenti della Polizia Municipale di Giugliano, guidati dalla comandante Maria Rosaria Petrillo, hanno scoperto nella mattinata di oggi un cantiere “fantasma” nel corso dei controlli previsti dal decreto sul contenimento del Coronavirus. Al lavoro cinque operai in nero e senza mascherina che li proteggesse dal rischio di contagio da Covid-19.

Giugliano, la polizia municipale scopre un cantiere abusivo: 5 operai in nero e senza mascherina

I vigili urbani hanno appurato che all’interno del cantiere, situato in via San Luca, traversa di via Oasi Sacro Cuore, si continuava a lavorare contro ogni norma e in barba all’ordinanza regionale che blocca i lavori di edilizia privata. Al lavoro cinque operai in nero e senza mascherina che li proteggesse dal rischio di contagio da Coronavirus.

Immediatamente sono scattate le denunce. Gli agenti hanno applicato i sigilli al cantiere e disposto la quarantena obbligatoria a tutti i presenti.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button