Cronaca

Casa occupata abusivamente da una coppia con figlioletta: arrestato 41enne

Arrestato il capofamiglia, di 41 anni, denunciata la compagna. Figlia affidata ad un parente

Casa occupata abusivamente a Giugliano da una coppia con una figlioletta poi aggrediscono addirittura la proprietaria tanto che i Carabinieri arrestano il capofamiglia, di 41 anni, e denunciano la compagna. Figlia affidata ad un parente.

Giugliano, casa occupata abusivamente

Nel marzo dello scorso anno il padre scompare e cede la sua eredità alla figlia: ovvero uno stabile su più piani. Una porzione della struttura è adibita a casa di riposo per anziani, l’altra è un appartamento mansardato.

L’appartamento era già occupato abusivamente da una coppia, di origini romene e la figlia di poco più di 2 anni.

L’aggressione alla proprietaria

Vani i tentativi di riprendersi la proprietà: ogni volta il capofamiglia incendiava una porzione mettendo a rischio la vita degli anziani nella parte opposta all’appartamento. Due le denunce presentate, per danneggiamento e per minacce e atti persecutori.

L’ultimo tentativo

L’ultimo tentativo si è verificato nella serata di ieri ma ancora una volta l’hanno minacciata e quasi aggredita. Da uno dei balconi avrebbero addirittura lanciato oggetti contro la sua auto. Tra questi un lampadario.

Sul posto, quindi, sono giunti i carabinieri che hanno arrestato il 41enne, denunciato la compagna e la bimba è stata affidata ad un parente.

Articoli correlati

Back to top button