Cronaca

Giugliano in Campania, follia in ospedale: infermiere aggredito

Follia all’ospedale di Giugliano in Campania dove si è consumata l’ennesima aggressione. Un infermiere è stato aggredito da un avventore.

Aggressione all’ospedale di Giugliano in Campania

La vicenda è stata raccontata dalla pagina Nessuno Tocchi Ippocrate: “Ieri pomeriggio un infermiere è stato preso a pugni e a calci (con scarpe antinfortunistiche) motivo? Inesistente! È arrivato da solo e si è accasciato a terra, fuori al triage, gli infermieri sono andati a prenderlo con la barella. Lo portano direttamente dentro la rivalutazione e subito si riprende. L’infermiere gli misura la pressione e lui esclama: Non stringermi il braccio mi fai male”.

Secondo l’associazione l’infermiere è stato preso a pugni alla schiena, dopodiché è sceso dalla barella ed ha iniziato a prenderlo a calci. L’infermiere sarebbe poi scappato mentre l’aggressore viene braccato da un addetto delle pulizie

Articoli correlati

Back to top button