Cronaca

Giugliano, minaccia operatrice e scappa dalla comunità con il figlio di due anni

Minaccia un'operatrice con un coltello e scappa con il figlio di due anni da una comunità di accoglienza di Giuliano

Minaccia un’operatrice con un coltello e scappa con il figlio di due anni da una comunità di accoglienza di Giuliano in Campania: la donna, una 26enne di nazionalità nigeriana è stata rintracciata a Bari dalla Polizia 24 ore dopo l’episodio.

Scappa dalla comunità con il figlio di due anni: rintracciata a Bari

La donna era scappata portando via il figlio di due anni del quale non possiede più la potestà genitoriale. La 26enne è stata rintracciata a Bari a seguito della segnalazione di una struttura alberghiera della città relativa ad una “persona scomparsa”. La donna è stata denunciata per minacce gravi e aggravate, e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria.

Il figlio, con la collaborazione di personale dei servizi sociali del Comune di Bari, è stato collocato in una struttura protetta.

Articoli correlati

Back to top button