Cultura ed Eventi

Gomorra 3, finita l’anteprima: “Napoli città che non ha paura”

NAPOLI. Stanno arrivando, o meglio tornando. Gli episodi di Gomorra 3 sono in arrivo su Sky Atlantic, dal prossimo 17 novembre in prima serata. Nel frattempo, questa sera il cinema Metropolitan ha ospitato la proiezione di due puntate in anteprima. Al cospetto di tanti fan in trepida attesa, in sala sono stati trasmessi il primo e il terzo episodio di Gomorra 3. Alla fine della proiezione, tra gli attori presenti al Metropolitan, ha preso la parola Marco D’Amore, che nella fiction interpreta Ciro Di Marzio.

 

«Testimonianza dell’onestà di Napoli»

 

Marco D’Amore, alla fine dei primi episodi di Gomorra 3, ha detto agli spettatori: «Questa serie non è vero che parla male di voi. Racconta una Napoli fuori da qualsiasi discorso oleografico, ritratto da cartolina. È una testimonianza, ancora una volta dell’onestà di questa città. È una città che non ha paura di raccontare i propri fantasmi e i propri mostri, che non si nasconde dietro le facciate belle dei palazzi, del mare, che ha gli attributi per dire che abbiamo dei problemi e li raccontiamo perché raccontandoli li esorcizziamo e proviamo a capirli. Io penso che altrove questo non avvenga, anzi c’è un processo di mascheramento, come a voler nascondere qualcosa sotto al tappeto».

Subito dopo, Ciro D’Amore ha twittato un messaggio al suo amico e collega Salvatore Esposito (alias Genny Savastano): «Sempre insieme» ha scritto l’attore.

 

 

Ancor prima, mentre la febbre per Gomorra 3 saliva, lo stesso Salvatore Esposito aveva dedicato un pensiero agli attori che non faranno parte della nuova stagione, Fortunato Cerlino e Maria Pia Calzone, suoi genitori nella fiction.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button