Curiosità

Gomorra 4, la stagione dei pentiti? Ma Ciro Di Marzio non ci sarà

NAPOLI. Continuano le suggestioni che riguardano Gomorra 4. Dopo la conferma e le anticipazioni provenienti da Salvatore Esposito (Genny Savastano nella serie), la produzione Sky non lascia trapelare altre informazioni. Le riprese inizieranno nella primavera del 2018 ed è probabile che la prossima sarà la stagione dei pentiti, o meglio collaboratori di giustizia.

Le anticipazioni

Tuttavia, sia gli autori che gli attori negano qualsiasi ritorno in scena del personaggio di Ciro Di Marzio (interpretato da Marco D’Amore) e morto proprio nell’ultima scena di Gomorra 3.

Dopo le numerose richieste di far “resuscitare” uno dei personaggi più apprezzati dal pubblico, anche lo stesso Salvatore Esposito ironizza sul suo profilo Facebook.

Ciro Di Marzio non risorgerà, quindi. Così come ciò non si è verificato per Salvatore Conte e altri personaggi della serie, tra cui il boss don Pietro Savastano, le cui interpretazioni sono state molto apprezzate. Tuttavia, il messaggio che la serie intende trasmettere al pubblico è chiaro (seppur spesso frainteso e criticato da più parti): il mondo della camorra è crudele e non c’è niente da apprezzare. Per quanti sforzi possano compiere questi personaggi, il loro destino è ineludibile e non c’è scampo: carcere o morte violenza. A prescindere dalle preferenze del pubblico.

Un messaggio ribadito anche in questo video in cui Marco D’Amore, che ha appena lasciato la serie che lo ha lanciato come attore riconosciuto a livello nazionale (e non solo), invita i camorristi (quelli veri) a pentirsi:

 

Niente ritorni da soap opera dunque. Ancora una volta, la produzione di Gomorra si svincola dalle richieste pressanti di un pubblico sempre più attento e appassionato e continua per la sua strada.

Articoli correlati

Back to top button