Politica

Toninelli: “No a Berlusconi, no a un governo di transizione”

NAPOLI. “Di Maio dice che la fedeltà di Salvini a Berlusconi è solo per questioni finanziarie? È semplicemente riportare alcuni fatti”. Danilo Toninelli, capogruppo M5S al Senato, interviene ai microfoni di ‘6 su Radio 1’ commentando le dichiarazioni di Luigi Di Maio sui legami tra Berlusconi e Salvini.

Danilo Toninelli (M5S): “No a Berlusconi”

“Molti giornalisti e molti giornali politici – prosegue Toninelli – hanno riportato fatti storici, neanche molto lontani, in cui si parla di prestiti e fideiussioni che legano a doppio mandato la Lega con Berlusconi. Per me il dato è un altro; Salvini ha tradito non solo i propri elettori ma ha tradito gli italiani. Se fermo per strada 10 persone e dico a queste persone se secondo loro un governo che gli migliori la vita può essere un governo con dentro e al centro Berlusconi che tiene al guinzaglio Salvini che ha preso più voti, tutti mi risponderebbero che è una pura follia, non può essere un governo di cambiamento”, conclude.

Danilo Toninelli: “No a un governo di transizione”

“Sedermi a un tavolo per un eventuale governo di transizione chiesto da Mattarella? Per fare cosa?” si è chiesto Danilo Toninelli, rifiutando l’ipotesi di un governo del Presidente. “Abbiamo 10 milioni di persone in seria difficoltà economica – prosegue Toninelli – e noi dovremmo dire a queste persone che ci hanno votato, che vedono in noi l’ultima speranza rimasta, di fare un anno, un anno e mezzo, di governo che bivacca e non fa nulla, solo per far sembrare che ci sia stabilità?”.

Articoli correlati

Back to top button