Cronaca

Gragnano, ladri ripresi dalle telecamere: due arresti

Una app sul telefonino ha avvertito il padrone di casa che ha chiamato i carabinieri

Ladri arrestati a Gragnano. Tre persone hanno fatto irruzione in un’appartamento e riempito alcuni borsoni con capi d’abbigliamento e liquori ma non avevano idea che in casa ci fossero delle telecamere nascoste. Il proprietario, allertato da un’applicazione capace di monitorare in tempo reale la situazione nell’abitazione, ha chiamato i carabinieri che sono giunti sul posto.

Beccati dal proprietario di casa grazie alle telecamere nascoste: arrestati topi d’appartamento a Gragnano

Così i militari dell’arma se li sono trovati difronte, borsoni in spalla. Uno di loro è riuscito a fuggire mentre altri due sono stati bloccati dopo una violenta colluttazione. Nonostante la forte reazione, i due “topi d’appartamento” – un 41enne bulgaro e un 34enne georgiano – sono finiti in manette e poi ristretti in camera di sicurezza in attesa di giudizio. La refurtiva, intanto, è stata interamente restituita al proprietario.

Articoli correlati

Back to top button