Cronaca

Guardia di Finanza Napoli, 453 controlli nel fine settimana su persone ed esercizi commerciali; 1 arresto e 10 sanzioni

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha rafforzato anche in questo fine settimana il dispositivo dei controlli

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha rafforzato anche in questo fine settimana il dispositivo dei controlli volti a verificare il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2.

Guardia di Finanza Napoli, 453 controlli nel fine settimana

In totale, tra venerdì e domenica scorsi, sono state controllate su tutta la provincia 391 persone e 62 attività commerciali, 8 le sanzioni anticovid complessive.

Controlli a Striano

In particolare, la Compagnia di Torre Annunziata ha tratto in arresto a Striano, un 25enne originario di Trecase, sorpreso alla guida della propria auto oltre l’orario consentito dall’Ordinanza regionale, in quanto risultato “evaso” dagli arresti domiciliari.

Controlli a Torre del greco

Anche la Compagnia di Torre del Greco ha verbalizzato 2 cittadini italiani sorpresi a circolare all’1.30 di domenica notte senza giustificato motivo.

Controlli ad Arzano

Inoltre, il 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Napoli, a seguito di una segnalazione pervenuta in Sala Operativa al numero di pubblica utilità “117”, ha sanzionato nella zona rossa di Arzano il titolare di un bar e un cliente per l’inosservanza della chiusura disposta dall’Ordinanza regionale.

Controlli a Poggiomarino

Il Nucleo Polizia Economico-Finanziaria di Napoli ha sequestrato a Poggiomarino oltre 3000 articoli di pelletteria, tra cui borse, portafogli e cinture, recanti i noti loghi e marchi contraffatti “Gucci”,Louis Vuitton” ed “Hermes” nei confronti di un 41enne marocchino residente a Somma Vesuviana, denunciato a piede libero per contraffazione e ricettazione.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto