Cronaca

Guasto alla funivia del Faito, passeggeri bloccati per due ore

Guasto alla funivia del Faito, passeggeri bloccati per due ore: momenti di forte tensione, nel pomeriggio di ieri domenica 4 luglio

Guasto alla funivia del Faito, passeggeri bloccati per due ore: momenti di forte tensione, nel pomeriggio di ieri domenica 4 luglio, a seguito di un guasto elettrico avvenuto dopo due minuti di corsa. L’intero viaggio doveva durarne sette e all’improvviso l’impianto si è bloccato.

Guasto alla funivia del Faito, cabina resta bloccata: cosa è successo

La cabina si è fermata a 250 metri dalla stazione. L’addetto Eav informa i passeggeri che “C’è un segnale che stanno controllando dalla stazione”. Poi scoppia il panico. La cabina resta ferma per due ore, sospesa nel vuoto.

“C’è stato uno sbalzo di tensione dalla rete e il successivo stop del circuito di sicurezza”, farà sapere Eav in una nota ufficiale. Si è trattato della mancanza della corrente, forse provocata dalla rete elettrica che ha messo fuori uso il motore centrale obbligando i tecnici a metterne in moto uno di riserva.  Nella giornata di oggi la funivia resterà chiusa per capire l’origine del guasto elettrico.

“È la seconda volta negli ultimi trent’anni che si verifica un episodio del genere. Può succedere e il sistema ha funzionato perfettamente per gestire l’emergenza”, comunica Eav.

L’inno di Mameli e gli applausi

Una piccola folla accoglie nella stazione di Castellammare i passeggeri che hanno vissuto l’incubo. Si canta l’inno d’Italia e partono gli applausi.

 

 

Articoli correlati

Back to top button