Cronaca

“Il ruolo del Giurì d’onore”, il libro all’Ordine dei giornalisti

NAPOLI. “Il ruolo del Giurì d’onore” è il titolo del saggio, curato da Maurizio Fumo, presentato nei giorni scorsi all’Ordine dei giornalisti della Campania, alla presenza – oltre che dell’autore e di importanti personalità – del presidente dell’ordine Ottavio Lucarelli.

Il saggio

Si tratta di un saggio nel quale si evidenziano le potenzialità dell’istituto del Giurì d’onore, le cui origini affondano nell’epopea cavalleresca, nella risoluzione di controversie e contenziosi giudiziari dell’epoca contemporanea.

I commenti

“Lo scorso aprile – ha commentato Maurizio Fumo – la fondazione Castel Capuano – e l’Accademia nazionale di scherma hanno organizzato un convegno sul Giurì d’onore, un istituto che ha origini cavalleresche e che è presente però anche oggi nella legislazione positiva italiana. Opportunamente aggiornato, potrebbe essere uno strumento utile a liberare i tribunali da tante cause di diffamazione”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Antonio Buonajuto, presidente della Corte d’Appello di Napoli e presidente del comitato scientifico della fondazione: “Siamo orgogliosi di questo progetto, il Giurì d’onore è un istituto antico ma ha delle grandi potenzialità per l’utilizzo anche in altri ambiti e istituiti del Codice di procedura penale”.

Queste le parole di Floretta Rolleri, presidente della fondazione: “È una iniziativa importante ma in questa sede è opportuno evidenziare anche che Castel Capuano deve rinascere, ci auguriamo che questo accada quanto prima, che Castel Capuano torni a splendere”.

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button