Politica

Impianti di compostaggio, Tuccillo: “No a decreti calati dall’alto”

AFRAGOLA. “Poche ore fa ho inviato, come presidente Anci della Campania, alle agenzie di stampa e ai giornali questa nota, mentre si stava svolgendo in Consiglio regionale la discussione sul maxi-emendamento che riguarda il Disegno di legge sulle ‘Misure di semplificazione’. Un provvedimento che rischia di penalizzare fortemente l’autonomia e il potere dei Comuni della Campania”. Lo ha comunicato l’ex sindaco di Afragola Domenico Tuccillo su Facebook.

Misure di semplificazione, le precisazioni di Tuccillo

“Le misure di semplificazione in materia di governo del territorio, in discussione questa mattina in Consiglio regionale, suscitano non poche perplessità e ci spingono a chiedere, quantomeno, lo stralcio dell’articolo 12 bis alla legge regionale 16 del 2004 che appare gravemente lesivo dell’autonomia e della potestà dei Comuni
“Questa norma prevede un vero e proprio commissariamento dei Comuni che vengono così espropriati del loro diritto di decidere in materia di opere pubbliche di rilievo sovra comunale, finanziati con i fondi europei. In questo modo agli enti locali viene sottratto ogni potere decisionale, conferito nelle mani del presidente e della giunta regionale. Una soluzione sbagliata che va assolutamente scongiurata. Per questo motivo chiediamo al presidente De Luca e all’assessore Discepolo di ritirare l’articolo e di riaprire il tavolo di confronto con i Comuni al fine di arrivare a soluzioni condivise e non calate dall’alto”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button