Cronaca

Brucia deposito di auto a Caivano, nube tossica sulle case

Incendio a Caivano, paura per la nube tossica sprigionata dal rogo divampato nel pomeriggio di sabato 18 giugno

Timore per l’incendio divampato a Caivano nel primo pomeriggio di sabato 18 giugno. Un rogo scoppiato in via Tavernola, una traversa dello svincolo dell’asse mediano, meno di duecento metri dal Parco Verde. Le fiamme si sono diffuse nei pressi di un deposito di veicoli dismessi, sequestrato di recente perché il titolare aveva depositato abusivamente circa 200 veicoli da rottamare su un terreno adiacente come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Incendio a Caivano, timore nube tossica

I residenti del Parco Verde hanno lanciato l’allarme, rivolgendosi alla Polizia Municipale di Caivano: i caschi bianchi però non sono in servizio di sabato e domenica per motivi legati al bilancio comunale. Migliaia di persone hanno dovuto chiudere finestre e balconi proprio nell’ora più calda. Intanto in via Tavernola sono giunte a sirene spiegate le squadre dei vigili del fuoco della vicina Afragola, quelle di Napoli e i carabinieri della locale tenenza diretta dal tenente Antonio La Motta. Ci sono volute ben 6 ore per domare le fiamme.

Articoli correlati

Back to top button