Cronaca

Incendio San Gennaro Vesuviano, anziana muore davanti al caminetto: aveva perso il figlio per Covid

Incendio a San Gennaro Vesuviano, anziano morto per salvare la moglie. Le fiamme sarebbero partite da un caminetto

Tragedia a San Gennaro Vesuviano dove una donna anziana è morta in un incendioIl rogo è divampato in un abitazione nella mattinata di oggi, martedì 15 febbraio. Le fiamme sarebbero partite da un caminetto accanto al quale riposava un’anziana donna.

Incendio a San Gennaro Vesuviano, morta un’anziana

Il marito avrebbe cercato di soccorrerla ed è rimasto intrappolato nel tentativo di salvataggio. “Le mie condoglianze ai familiari e alla vicina comunità di San Gennaro” ha scritto Nello Donnarumma, sindaco della vicina Palma Campania.

Morta la donna

In seguito al rogo è morta Giovannina Catapano, di 86 anni. La difficoltà nel camminare ha impedito che la donna riuscisse a mettersi in salvo: quando sono arrivati i vigili del fuoco e la polizia era già morta. L’incidente è in via Cozzolino 30. Il marito di Giovannina, Raffaele Boccia, ha cercato invano di salvarla, ma è rimasto a sua volta intossicato.

Il cordoglio

Alla famiglia dei due anziani, colpita di recente da altri due gravi lutti, si stringe il sindaco di San Gennaro, Antonio Russo: “Giovannina e Raffaele – spiega – avevano perduto di recente un figlio e un genero, l’uno morto di Covid, l’altro per infarto. Tutta l’amministrazione è vicina al superstite dell’incendio e ai familiari. Questa vicenda ripropone il problema degli anziani, fragili e spesso soli anche a causa della pandemia”.

Articoli correlati

Back to top button