Cronaca

Incidente sul lavoro a Pieve Emanuele, spuntano due indagati

Incidente sul lavoro a Pieve Emanuele, nel milanese. Hanno perso la vita due operai di Napoli. Sull’episodio sono indagate due persone, i responsabili della Cefi, ditta di Casoria.

Incidente sul lavoro a Pieve Emanuele

Spuntano le prime iscrizioni nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Milano sull’incidente sul lavoro che ieri ha causato la tragica morte di due operai napoletani. Erano dipendenti della Cefi di Casoria.

L’accusa

Sono state iscritte al momento due persone, i responsabili della Cefi, ditta di Casoria che aveva avuto l’appalto da Rfi per costruire una barriera che isolasse i binari ed evitasse che i tanti lavoratori in transito alla stazione di Pieve Emanuele camminassero lungo la ferrovia per poi dirigersi attraverso i campi verso il vicino polo industriale di Siziano. L’accusa nei loro confronti è di omicidio colposo.

Le indagini

Al vaglio delle indagini, condotte dalla squadra di polizia giudiziaria e dalla Polfer, ci sono anche altre posizioni e ci potrebbero essere a breve altre iscrizioni.

 

Articoli correlati

Back to top button