Incidente ferroviario nella metropolitana di Napoli: la Linea 1 torna attiva

incidente-metropolitana-napoli-linea-attiva

Incidente ferroviario nella metropolitana di Napoli: la Linea 1 è tornata attiva da questa mattina con i primi 6 treni, oggi pomeriggio altri 7 convogli

Incidente ferroviario nella metropolitana di Napoli: la Linea 1 è tornata attiva da questa mattina con i primi 6 treni. Nella seconda parte della giornata, verranno aggiunti altri 7 convogli.

Torna attiva la Linea 1 della Metropolitana dopo l’incidente

Il servizio lungo la Line 1 è tornato attivo dalle 7 di questa mattina, nella tratta dalla stazione di Colli Aminei fino a Piazza Dante, nel pomeriggio la situazione dovrebbe tornare alla normalità anche lungo la tratta Piscinola – Dante.

Servizi sostitutivi

Per sopperire alla mancanza dei convogli, lungo il percorso piazza Dante – piazza Garibaldi sarà attiva la linea 602, come ulteriore supporto è previsto un prolungamento del percorso del bus C67 Piscinola – Capodimonte che arriverà fino a piazza Dante. Stessa cosa anche per l’autobus 168 Frullone – Dante, che arriverà  fino a Chiaiano

L’incidente

Lo scontro è avvenuto ieri mattina, tra le stazioni di Colli Aminei e Piscinola sulla Linea 1. L’impatto tra i due convogli è avvenuto all’altezza della strettoia dopo la fermata dei Colli Aminei e ha coinvolto anche un terzo treno che però, a differenza dei due che di sono scontrati, non aveva passeggeri a bordo.

La dinamica

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, sembrerebbe che non sia stato rispettato il segnale di stop dal treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con il convoglio che stava viaggiando sullo stesso binario per entrare nella stazione di Piscinola. E’ stato questo treno che ha poi urtato quello con numerosi passeggeri a bordo partito poco prima dal binario 2 della stessa stazione.

Lo scontro

A scontrarsi un treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1, e che si è scontrato con un altro, che viaggiava sullo stesso binario e che si apprestava a entrare in stazione. L’incidente ha coinvolto un terzo treno con molti passeggeri a bordo che era appena partito dal binario 2 della stazione di Piscinola. L’urto avrebbe fatto saltare tre porte del convoglio.

I feriti

Sono state cinque le persone che sono state trasportate in ospedale. Ad essere trasferiti all’ospedale Cardarelli i due macchinisti: uno per trauma toracico e l’altro per trauma cervicale, entrambi non sono ritenuti gravi. Ed ancora un’altra persona è stata ricoverata per trauma alla mano. Altri passeggeri sono stati medicati sul posto per escoriazioni e soccorsi per lo choc grazie al posto medico che è stato immediatamente attivato.

 

 

TAG