Cronaca

Lutto a Napoli per Tommy e Giacomo, i due pescatori morti in un incidente in barca in Sardegna

Era definito il "Maradona dei pescatori" da amici e conoscenti

La comunità di Bacoli è a lutto per la morte di Giacomo Bot, 56enne rimasto vittima di un incidente in mare in Sardegna insieme ad un altro napoletano. Originario di Posillipo, Giacomo Bot era campione di pesca sportiva e da quindici anni lavorava presso un negozio di articoli da pesca di Bacoli. Con lui, ha perso la vita Tommy Di Chello.

Pescatori morti in Sardegna, Bacoli in lutto per Giacomo Bot

Tantissimi i messaggi di cordoglio per Giacomo Bot sui social: “Non ci sono parole per descrivere tutto questo. Giacomo il nostro Giacomo la perso la vita in un brutto incidente nautico durante una battuta di pesca. Addio Giacomo Bot resterai sempre nei nostri cuori”.

E ancora: “Oggi sono molto triste! Il nostro “Maradona” Giacomo Bot non c’è più. Se l’è preso il mare che amava e che era la sua casa. Era un uomo divertente, simpatico, grande pescatore. Nel suo negozio abbiamo passato le giornate a chiacchierare”.

“Ieri ci hai lasciato Giacomo, sei stato un amico con cui condividere una passione sconfinata per il mare. Sei stato un grande campione, la storia della pesca sportiva a Napoli”.

L’incidente in barca

Drammatico incidente in barca nel mare della Maddalena, tra Caprera e Porto Cervo: per cause ancora da capire, una imbarcazione è finita contro gli  scogli. L’impatto è stato violentissimo e due persone hanno perso la vita. L’allarme alla Capitaneria di porto è stato lanciato da un’imbarcazione dopo lo spaventoso boato. Sul posto sono accorse le motovedette della Guardia costiera ed è stato allertato il 118. Purtroppo per due dei quattro passeggeri non c’è stato nulla da fare.

Articoli correlati

Back to top button